Prendere contatto con le proprie emozioni per elaborarle e farle diventare strumenti utili per la conoscenza di sé

Il colloquio psicologico e la psicoterapia sono forme particolari di dialogo. Non si tratta semplicemente di conversazioni amichevoli, né di una visita ad un esperto che dispensa consigli. Il colloquio psicologico e la psicoterapia sono percorsi di incontro tra due persone: un professionista, che mette a disposizione la sua esperienza, i suoi strumenti e la sua formazione, e un soggetto che cerca delle risposte alle sue domande e un senso nella sua storia.

Domande Frequenti Psicologia
Domande Frequenti

Se sei interessato a leggere ciò che altre persone come te sperimentano nel corso della vita, le domande e le curiosità più frequenti di carattere psicologico.

  Psicologia e Psicoterapia
Disturbi Trattati
Disturbi trattati

Disturbi d’ansia, disturbi di personalità, sostegno psicologico a pazienti oncologici, disturbi depressivi, disturbi alimentari, sindrome post abortiva.

  Il significato dei sintomi
Pic
TIPI DI TERAPIA

"Il cliente... e il terapeuta si imbarcano insieme come compagni di navigazione nella stessa avventura"
(G. Kelly)

  Percorsi Terapeutici

Gruppo psicologico per ragazzi

  • Gruppo psicologico di parola pensato per ragazzi tra i 18 e i 28 anni, che vivono un momento di difficoltà, come ad esempio: conflitti familiari, problemi nello studio, nelle relazioni sociali o sentimentali.

    Clicca qui per saperne di più
Background

Prenota un appuntamento

Scegliere di iniziare una psicoterapia di tipo analitico vuol dire cercare
un nuovo modo di vedere e affrontare la propria vita: rileggendo il passato,
rivisitando il presente,  reinventando nuove possibilità per il proprio futuro.

GRUPPI DI SOSTEGNO ATTIVI

Gruppi di sostegno psicologico per donne che hanno vissuto l’esperienza di una interruzione di gravidanza (terapeutica o volontaria).

download .pdf

CONTATTAMI

Un lavoro di tipo psicoanalitico si deve fare là dove emerge l’inconscio: in piedi, seduto o disteso; durante la seduta, sulla soglia della porta, al capezzale di un letto d’ospedale, ecc.: ovunque un soggetto sia in grado di far parlare le proprie angosce e i propri fantasmi a qualcuno che si suppone lo ascolti e sia adatto a dare spiegazioni